Un giorno indimenticabile

Soprattutto per quello di dodici anni:

Oggi rimarrà un giorno indimenticabile per i 35 nuovi Testimoni di Geova che si sono battezzati per immersione completa in acqua, nella piscina allestita al Palalottomatica, sotto gli occhi dei circa 11mila presenti all’assemblea di distretto “Venga il tuo Regno”.

I battezzati erano di un’età compresa tra 12 e 71 anni. Sono 16 uomini e 19 donne. Vittorio di Mentana, 71 anni, il più anziano, ha detto: “Grazie a Geova, oggi inizia per me una nuova vita”.

Una cosa che non ho potuto fare a meno di notare, dopo aver letto questa notizia, è che anche quest’anno c’è un ragazzino per il quale, come per me, oggi sarà un giorno indimenticabile. Anche lui, infatti, ha preso a 12 anni una decisione che cambierà per sempre la sua vita. Casomai continuerà a crederci per sempre, ma altrimenti i suoi genitori non pranzeranno con lui, non andranno al suo matrimonio, faranno insomma quello che le riviste dicono loro di fare.

Un’altra eccezione? No, i bambini si possono battezzare come testimoni di Geova e questa cosa li marchia indelebilmente come accade agli adulti responsabili.

Creative Commons License
The Un giorno indimenticabile by Geova non vuole che mi sposi, unless otherwise expressly stated, is licensed under a Creative Commons Attribution-Noncommercial 3.0 Unported License.

Posted by Emidio Picariello on July 28th, 2011 | Filed in credenze, varie ed eventuali | 37 Comments »


37 Responses to “Un giorno indimenticabile”

  1. Niccolò Says:

    Ciao, visto che sei un ex-testimone di Geova vorrei farti una domanda che non mi sentirei di fare a un testimone di Geova. Mi chiedevo se un bambino nato 5 minuti prima dell’armaghedon dovesse essere condannato per la sfortuna (si può dire?) di essere nato in quel momento. Ho letto sul glossario alla parola “armaghedon” che chi non avesse mai sentito parlare dei testimoni di Geova avrebbe avuto comunque la possibilità di salvarsi. A questo punto però, se non ci fossero i testimoni di Geova (o se questi non facessero evangelismo), allora tutti avrebbero la possibilità di salvarsi, dal momento che non avrebbero modo di sapere. Come risponderebbe, secondo te, un testimone di Geova a una simile obiezione?

  2. admin Says:

    Allora: i testimoni di Geova ci sono perché Geova li vuole, quindi ci sono e basta, ci sarebbero comunque e se non predicano la morte di chi non li ascolta è colpa loro. L’eccezione per la non conoscenza si applica solo per quelli che proprio non hanno avuto modo di conoscere la “verità” e non si applica ai bambini figli di persone del “mondo”. A loro tocca la sorte dei genitori. Quindi, i figli dei testimoni di geova, si salvano, gli altri verranno distrutti dall’amorevole Dio perché da grandi sarebbero come i genitori. Alleluja.

  3. MatteoS Says:

    Spacco in due la risposta, visti gli argomenti differenti.

    1. Ma il blog di chi è? (quello linkato, intendo). Non è sicuramente ufficiale… ma almeno un dominio potevano comprarlo. Vabbè.

    2. sicuro, admin, che sia cosi? Io ho ricordi differenti: un bambino appena nato, durante Armaghedon verrebbe giudicato da geova che tutto vede e tutto sa e che quindi, potendo usare il suo potere stile precog, leggerebbe nel cuore per capire cosa sarebbe diventato in vita.

    Che come spiegazione è ancora + allucinante, visto che, allora, il libero arbitrio è una bufala.

  4. admin Says:

    @ MatteoS:
    1. boh
    2. boh (nel senso che no, non sono sicuro affatto che sia così, è quello che mi ricordo. La questione che Geova vede il cuore di un neonato non mi torna per nietne, proprio perché i testimoni di geova giocano molto sul libero arbitrio… quanto mi manca il CD della watchtower, in questi casi :)

  5. Niccolò Says:

    beh, ma quell’eccezione fa si che se io non sapessi niente dei testimoni di Geova, potrei convertirmi durante l’armageddon, e avere delle prove un po’ più consistenti rispetto a quelle che mi danno dei signori sulla porta di casa o la Bibbia stessa, che comunque non è diretta come un’apocalisse. Soprattutto, se Dio può decidere di salvare chi non sa nulla, allora che bisogno dovrebbe avere della predicazione dei testimoni?

  6. MatteoS Says:

    Predicare è + importante per loro che per chi devono contattare.
    E’ come se, predicando, dimostrassero la loro fede. Nelle loro pubblicazioni viene detto chiaramente che dio non ha bisogno della loro predicazione.

  7. Maria P Says:

    @ Niccolò:
    la risposta di MatteoS è giusta. La societá watchtower dice UFFICIALMENTE che i tdg dimostrano la loro fede andando a predicare.

    Il VERO motivo è .. “andare a predicare” ha solamente un effetto psicologico:

    1. serve solo affiche i tdg possano memorizzare ció che la societa watchtower vuole che i tdg imparino a memoria. E non per fare seguaci!
    (Perche se no userebbero l´internet e altri metodi piú efficaci per avere molto piú successo con il predicare!)

    2. serve solo per convincere se stessi che seguono la “verita”. Piú opposizione fa la gente, piú credono che cio che fanno sia la “verita!
    (i tdg credono che l´opposizione della gente viene causata dal diavolo! piú la gente è contro di loro, piú i tdg hanno ragione! CHE STUPIDAGINE!!)

    Esempio:
    Ammettiamo il caso che tu vivi in montagna in una foresta, in una casa che
    a) un tdg non si sia mai accorto che esistesse e che per questo non avresti mai avuto l´opportunitá di conoscere la bibbia (i tdg) .. oppure
    b) un tdg sa che la tua casa esiste ma ovviamente è sempre stato pigro di farsela a piedi e quindi tu non hai mai avuto l´opportunita di conoscere i tdg.

    Che fine fai??

    In tutt`e due i casi, saresti sopravvissuto ad armaghedon. Se muori prima di armaghedon, verresti risuscitato dopo armaghedon. Perche dopo armaghedon, per un certo periodo di tempo (se non sbaglio per mille anni) Dio fa risuscitare i morti, che non hanno mai avuto l´opportunita di conoscere i tdg, per indottrinarli. E da l´opportunitá a quelli che non hanno mai avuto l´opportunitá di conoscere i tdg, di essere indottrinati. Se questi risuscitati e sopravvissuti si fanno indottrinare, possono vivere per sempre nel paradiso con tutti i tdg, se no, dio li distrugge!

    Se non mi sbaglio .. convertirsi durante armaghedon non funziona! .. perche i tdg credono che molti che non hanno voluto ascoltare i tdg alla porta, riconosceranno troppo tardi che si trattava della “verita”. In questo caso .. sfortuna tua, perche verrai distrutto dall´amorevole dio (per usare le parole dell´admin!!)

    il libero arbitrio ti ha ingannato e tu devi vivere con le consequenze! in questo caso non vivrai per 1000 anni con tutti i tdg e non assisterai al ricostruire le case e all´indottrinamento dei risuscitati.

    @ MatteoS:
    il libero arbitrio è una bufala!
    Adamo ed eva agirono contro le disposizioni di dio e mangiarono dall´albero proibito. Da allora “tutta l´umanitá” è peccatrice. Gesu fü sacrificato per i nostri peccati. Comé allora che “tutta l´umanitá” é ancora peccatrice??

    un esempio sullo stesso soggetto di adamo & eva:
    I nonni dei tedeschi della mia eta erano NAZI. Allora sono tutti i nipoti di questi tedeschi NAZI (!!!???) anche se si comportano diversamente e hanno altre vedute!!
    Nei processi di norimberga questi nonni NAZI furono condannati per le propie azioni (=sacrificio di Gesu). Per questo i nipoti sono peccatori (!!!???)

    Dio ci ha dato il libero arbitrio. Cioé che noi possiamo decidere se seguirlo oppure no. Se peró io mi decido per il contrario che lui vuole pago con la morte – perche tutto ha delle conseguenze nella vita. Assomiglia alla stessa scelta che potevano fare i nonni nazisti – quelli che si sono decisi contro Hitler venivano ammazzati – quelli che si sono decisi per Hitler hanno sopravvissuto per poi essere condannati a morte nei processi di norimberga!! Auguri per il libero arbitrio!!

    Una scelta tra la morte o la morte .. che razza di scelta è? Non sarebbe meglio chiamarla per quello che è?? una dittatura!

  8. MatteoS Says:

    @Maria P:

    Mi spiego: io non credo nè al libero arbitrio nè sono credente :)

    Detto questo, ci sono altre reminescenze che mi vengono in mente dell’epoca TdG.
    Proprio come dici tu, c’è la “gabola” del: se muori PRIMA di Armaghedon ALLORA resusciterai sempre e comunque (a meno che tu non sia tra i MALVAGI – ma giusti e ingiusti resuscitano di default e devono dimostrare la loro giustizia nei 1000 anni).
    Se invece sopravvivi ad Armaghedon, allora i 1000 anni (a parte la prova finale) per te saranno una passeggiata -> in quanto dio ti ha già giudicato come buono e fedele.

    Infatti ricordo che il mio pensiero era sempre: se scoppia la grande tribolazione, speriamo di morire -> cosi resuscito di default

    (anche se… oddio! resusciterò ma NON CON IL MIO CORPO e non con la MIA FACCIA! EPPERO’… tutti mi riconosceranno comunque… O_o)

  9. Stefano Says:

    A proposito di libero arbitrio e creazione…tematica davvero invitante.

    E’ una delle grandi incoerenze logiche del racconto biblico sui cui – tra l’altro – si fonda il paradigma del suo sistema religioso: il peccato e la possibilità condizionata di redenzione.

    Dunque. Per entrare subito nel vivo della verifica della costruzione logica del Bereshit, ecco due ordini di considerazioni:

    1) come potevano avere i due umani edenici libero arbitrio se non potevano discernere il bene dal male? Infatti, prima di mangiare il frutto proibito, Adamo ed Eva non potevano sapere se l’ordine dato loro da Jhwh era buono; infatti, solamente DOPO aver mangiato tale frutto i due personaggi hanno appreso la distinzione tra il bene e il male. Infatti, prima del morso incriminato in cosa consisteva questo libero arbitrio? Come poteva essere applicato?
    Semplicemente non ci poteva essere! Perché allora punirli per una colpa della quale non potevano avere nessuna consapevolezza?

    2) Se sono stato creato da un soggetto cosciente esterno a me, che ha VOLUTO crearmi e proprio in QUEL modo tra le possibilità infinite a sua disposizione in quanto onnipotente, anche la mia volontà è il risultato di tale creazione. Altrimenti anch’io sarei un ente creatore di me stesso (e non solo Jhwh), poiché creo la mia volontà ex-novo che il mio creatore non ha creato.
    Quindi, se anche la mia volontà è stata creata al pari di tutto il mio resto, si deve ammettere che essa è il prodotto della volontà di un altro. In quanto prodotto, la volontà creata non può agire diversamente da come disposto dalla volontà creatrice esterna. Come può allora essere autonoma e quindi capace di libero arbitrio?
    Per meglio individuare l’erranza biblica sulla base di questo risocontro logico si può fare ricorso all’ipotesi della “causa prima”:
    chi accetta l’esistenza del libero arbitrio deve, per contro, rinunciare all’argomento della “causa prima” per dimostrare l’esistenza di Dio: infatti se tutto (ad eccezione di Dio stesso) deve avere una causa, allora non è possibile non applicare il principio di causalità anche alla volontà umana.

    Insomma, la logica interna del racconto del Genesi nega di fatto l’esistenza di ciò che afferma esistere. L’ipotesi creazionistica è in antitesi con l’esercizio concreto del libero arbitrio. Se esiste il secondo, allora il primo non esiste, e viceversa.

    A questi due ordini di osservazioni logiche, le burocrazie confessionali – che si autoproclamano detentrici per delega divina della “condizione” redentrice – alzano i tacchi e se ne vanno…..a volte bestemmiando sottovoce. Con questo tipo di confutazioni non possono nemmeno ricorrere al trucchetto originato in ambienti ebraici dell’”autolimitazione” della propria preveggenza da parte di Jhwh.

    Buone ferie a todos!

    Stefano Seguri

  10. Maria P Says:

    @ Stefano:
    una cosa simile l´ho letta nel libro di dawkins – adesso pero l´ho capita :D

  11. MatteoS Says:

    @Stefano: si scrive Yhwh…

  12. Stefano Says:

    @ “Maria P”:

    si potrebbe anche aggiungere un’altra considerazione.

    Se l’uomo edenico è caduto in errore significa che non era perfetto. Poichè la perfezione non può contenere tra le sue qualità il fallimento.

    Da questo si può ricavare:
    1) che Jhwh ha scelto deliberatamente di creare l’uomo imperfetto (forse per farlo appositamente errare e quindi torturarlo sadicamente rendendolo mortale malaticcio e costringendolo al lavoro per sostenersi?)
    oppure
    2) perchè non è capace di creare oggetti perfetti. Il che significa che non è onnipotente nè onniscente.

    Chissà perche questi ordini di confutazioni logiche non hanno diritto di cittadinanza negli ambienti confessionali specie durante le attività di catechismo, quando vengono inputizzate le verità dogmatiche assolute e “inerranti”. O le accetti (e dimostri così “progresso spirituale”) o sennò cadi nel reato penale di eresia/apostasia secondo l’ordinamento confessionale. E vengono pure proibite negli ambienti familiari dei “ligi credenti” dove il capoccia patriarca (per decretazione divina ovviamente…) proibisce a moglie e figli di dibattere liberamente di ciò.
    Eppure se hanno la “verità” di che hanno paura?
    Eh, belli i tempi dell’inquisizione. Farebbe comodo a tutte le burocrazie confessionali una inquisizione anti-miscredente.
    Vogliamo vedere che sarebbe sostenuta anche da chi ripudia – a parole – l’inquisizione cattolica ma di fatto la applica già al suo interno?

  13. Stefano Says:

    @ “Matteo”

    per secoli il latino ha tradotto la “yod” ebraica con la semivocalica “J”.
    Poi è invalso l’utilizzo di “Y” (ma è solo vocale?) nelle lingue neolatine.

    Per quanto mi riguarda, la cosa ha la stessa importanza di una scorreggia di mosca.
    Per cui, vedi tu…

  14. MatteoS Says:

    @Stefano: ah beh, risposta costruttiva.
    vaaaaaabbbè.

  15. admin Says:

    La prima parte della risposta lo era, costruttiva la seconda meno. Le considerazioni sulla perfezione di dio sono interessanti e le riciclerò :)

  16. Stefano Says:

    @ “Matteo”

    Ma perchè te la prendi tanto?

    che uno scriva Jhwh o Yhwh per quanto mi riguarda, da ateo, non ha importanza alcuna.
    Ne tantomeno rispetto le considerazioni logiche che ho riportato.

    Per cui, considero le tue reazioni un pò infantili.
    Boh!

  17. MatteoS Says:

    @Admin: la prima parte della risposta era un cut&paste da wikipedia, non molto di più.

    @Stefano: non me la sono presa assolutamente; semplicemente, quando una persona risponde cosi:

    Per quanto mi riguarda, la cosa ha la stessa importanza di una scorreggia di mosca.
    Per cui, vedi tu…

    tendo a bollarla come “utente i cui post, d’ora in poi, ignorerò bellamente”.
    tutto qui.

  18. admin Says:

    Io vi invito solo a ricordare che nel web molte incomprensioni nascono dal fatto che il tono non si può scrivere. Una cosa che a voce ha un tono scherzoso, scritta casomai suona peggio. Io chiuderei qui l’incidente chiedendovi di ricordare che il tono conta, e di ricordarlo sia scrivendoche leggendo. Ok?

  19. Stefano Says:

    Credo però che una minuscola precisazione il Nostro Blogger di specie, da padrone di casa democratico, me la conceda.
    E’ solo per amor di precisione:

    Matteo scrive “un cut&paste da wikipedia” riguardo la prima parte del mio post delle 11:18.

    A dir il vero quella citazione sintetizzata che ho fatto a memoria l’avevo letta anni or sono in uno dei tanti nteressanti saggi di Gherdt Theissen. Esegeta luterano docente di teologia presso l’università di Heidelberg.

    Che poi qualcuno l’abbia ripresa e messa su wikipedia (che personalmente non amo molto, basta vedere come narra talune vicende delle organizzazioni della sinistra exreaparlamentare degli anni ’70, tanto più che di AO ne ho fatto parte) è una cosa che va al di là del mio controllo….(battuta eh! Fate finta di sentire il tono scherzoso della mia voce)

    Ripeto, non per amor di polemica ma per dolce suono di verità di cose.

    Hasta siempre

  20. MatteoS Says:

    Intendevo dire: sono dati che puoi trovare in tipo 3 secondi su wikipedia, non mi sembrava un commento cosi illuminante e/o utile.

    Detto questo, peace and love.

  21. Lucia Rizzo Says:

    Ciao a tutti,ho 47 anni e per quanto mi riguarda i Testimoni di Geova con tutta la loro buona fede,ottime persone e quant’altro,hanno distrutto la mia famiglia,la mia vita e il mio futuro,perchè naturalmente dopo che a 12 anni mi han convinto a battezzarmi,a 20 appena ho potuto liberarmi ho chiesto la disassociazione,e forse è l’unica cosa giusta che io abbia fatto nella vita. Il Signor Geova,ammesso che sia lassù che in nome della SUA FAIDA CON SATANA CI STà LASCIANDO MORIRE TUTTI,il DIO AMOREVOLE,dicevo, LUI, sa cosa ho passato io,e altri come me. Sono Lesbica,ne sono felice,mi son dovuta sposare un fratello TdiGeova,a 17 anni,perchè la mia mamma aveva capito che sono malata…mio marito mi ha dato ricchezza e quant’altro,fino a che non sono uscita da loro,cioè dopo solo tre anni di matrimonio,e lui,mi è corso dietro perchè anche lui del padre padrone non ne poteva più. Ci separammo quando conobbe una bella Russa al Night,perchè giustamente questi fratelli non lo devono conoscere il mondo,dunque si sposano per poter essere liberi,e poi si rovinano appena vedono un paio di cosce.. Bè,regazzi,la fame,la solitudine e gli interventi per in cancro,non erano abbastanza importanti per avere vicina mia sorella in ospedale,e nella mia vita. Provai a tornare l’anno scorso per avere contatti con mia sorella..ora,è tutto ancora più assurdo di 25 anni fà,e non vi dico come si sono divertiti a sentire storie intime di sorelle che han lasciato il tutto perchè lesbiche che finalm da adulte han potuto uscire allo scoperto. Ora io sono la reincarnazione di Satana e sono al suo sevizio,secondo loro. CAPITO. Seguo moilto programmi di volontari ed altro in tv,e lì,mi chiedo”GRANDE DIO ONNIPOTENTE,POSSIBILE CHE PER DIMOSTRARE A SATANA,ANGELO CHE TU HAI CREATO,IN CIELO,CHE POI TI SEI TOLTO DALLE SCATOLE, MANDANDOLO GIU’,POSSIBILE CHE NOI ESSERI UMANI CREATI DA TE;DOBBIAMO MORIRE COSI???? COSA SONO QUEI BIMBI CHE MUOIONO DI FAME E SETE;DAVANTI ALLA TUA AUTORITA’ SU SATANA??? TU SARESTI UN DIO AMOREVOLE BENIGNO ECC.???? Hai creato una coppia perfetta che appena hai girato gli occhi,te l’han subito messa in quel posto,hai buttato sulla terra un Angelo che in quanto Angelo non si capisce come abbia potuto diventare un serpente in cielo,per farti le scarpe,così ci cucchiamo noi tutti i mali perchè ha osato affrontarti..” Basta ragazzi dopo 20 anni di verità,cosiddetta,potrei scrivere quintali,di controsensi,non credo in nulla altrimenti vivo incazzata. Il nuovo Ordine? Il nuovo REGIME direi.AH,News,dopo anni ero riuscita ad essere in contatto con mio cognato Test di Geova in Trentino,mi dava incoraggiam,ma in poco tempo mi scrisse,che dovevano cancellarsi da facebook,tutti i fratelli e sorelle perchè Satana poteva colpirli e attirarli nella trappola del mondo,persi subito le sue tracce. NO comment. Auguri allo sposo,e se posso…sappi che non ti perdi nulla,sarebbero solo lì a giudicare. Baci Lucia.

  22. Lucia Rizzo Says:

    P.S. Non sono stata una sorella qualunque,sono stata,moglie di un SERVITORE DI MINISTERO,nuora di un ANZIANO di CONGREGAZIONE,Pioniera per anni,Mio cognato e mia sorella sono test di G.,tutti i miei parenti praticam,grazie a G. Dunque non ce l’ho con nessuno,anzi mi ero fatta affascinare ancora l’anno scorso,era bello finalmente sentire che ho una famiglia,ma non posso vivere in nome…di cosa?… SALUTI.

  23. Francesco Says:

    Bè lucia mi spiace per quello che hai passato, devi essere parecchio arrabbiata ma come hai fatto a sposarti a 17 anni? Di certo non con un servitore di ministero… Forse neanche in italia :) bè capire la rabbia è una cosa, sparare all’aria altro.
    Ho visto inoltre un pò di sarcasmo nel “sopratutto il bambino di 12 anni”… Sempre meglio dei 12 giorni del battesimo cattolico. Credo che alla fine possiamo fare quqlsiasi scelta ma forse se parliamo male di queste persone un pochino ci rode il sedere altrimeti perchè creare un blog proprio allo scopo di parlottare di questo e quello che fanno i tesrimoni o i cattolici o i musulmani… Pace all’anima loro.
    Lucia tu sei lesbica e vuoi che gli altri ti prendano per come sei?? Benissimo fai uguale ;)
    Probabilmente non c’è gente più razzista che gli omosessuali… Questo è un mio pensiero… Ma da un lato pretendono che il mondo li capisca e li accetti il loro modo di vedere le cose dall’altro loro non capiscono o fanno finta di non capire chi la pensa diversamente…

  24. Emidio Picariello Says:

    Lo so, sembra un commento finto aggiunto per prendere in giro la grettezza dei tdg, invece è autenico, tanto che rispondo:
    I cattolici non smettono di parlare coi figli se smettono di credere, quindi si meglio così a 12 giorni.
    Sugli omosessuali hai ragione. Vogliono addirittura decidere se sposarsi. Invece è giusto che decida tu per loro ma quei maledetti fondementalisti non vogliono proprio lasciarti fare. Roba da matti.

  25. MatteoS Says:

    Vabbè, dai.
    Non è il 1 Aprile, eh.
    Ovviamente Stefano è un FAKE.
    Mica può esistere una persona che, davvero, ha il coraggio di scrivere frasi tipo “Probabilmente non c’è gente più razzista che gli omosessuali… ”

    Voglio dire: in una sola frase sono racchiusi più pregiudizi, generalizzazioni e frasi fatte che in un intero libro di Vespa…

  26. Stefano Says:

    @ “MatteoS” che scrive: “Ovviamente Stefano è un FAKE”

    ????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????…………………….

    …non tanto per quei giudici che nel 1981 mi hanno mandato sotto processo per uno scontro con una gruppo di fasci di merda….a proposito di rastrellatori dell’omosessualità.

  27. Emidio Picariello Says:

    Mi sa che parlava di Francesco e non di te, Stefano, perché cita lui…

  28. Stefano Says:

    E’ quello che pensavo, infatti. Ma, in assenza di eventuali rettifiche del diretto interessato, è meglio essere precisini.

  29. Maria P Says:

    :D D – che schianto !!

  30. MatteoS Says:

    Stefano scrive:

    E’ quello che pensavo, infatti. Ma, in assenza di eventuali rettifiche del diretto interessato, è meglio essere precisini.

    Ti chiedo scusa, ovviamente intendevo Francesco. Ho scritto di fretta e ho confuso i due nomi :\

  31. Stefano Says:

    @ MatteoS

    Tutto bene. Buona nottata.

  32. Marco@ Says:

    Ho sempre sentito dire dai TdG che Geova ad armaghedon porterà una grande distruzione.
    In questa distruzione comprendono tutte le persone empie (malvage) che non fanno la volontà di Geova. Quindi chi non fa la volonta di Dio è considerato malvagio.
    Come disse Gesù: chi non fa la volontà di Dio verrà distrutto (andatevene via da me operatori d’illegalità)
    Un bambino appena nato non ha la possibilità di fare o non fare la volontà di Dio.
    Quindi saprà Dio se salvarlo o distruggerlo.
    Da tenere presente che dopo armaghedon tutti risuscitati che non erano a conoscenza della volonta di Geova saranno ammaestrati (infatti i TdG non vedono l’ora di tenere studi bibblici con i risuscitati) e avranno la possibilita di vivere per sempre se faranno la volonta di Dio o di essere distrutti anche loro per sempre.
    Il punto è : dobbiamo crederci a questa distruzione ?
    Da tenere presente che Gesù disse: come fù al tempo di Noè, che gli uomini mangiavano e………………………..cosi sara la presenza del figlio dell’uomo (cioè Gesù, incaricato da Geova farà questa grande distruzione.
    Cosa fare ? Noi c’è la prendiamo con i TdG, ma è nella bibbia che vi è scritto.

  33. Emidio Picariello Says:

    tranquillo, ce la prendiamo anche con la bibbia, se ventila l’ipotesi di uccidere dei bambini.
    comunque no, non crediamo a niente che non sia dimostrato. prova anche tu, funziona.

  34. Maria P Says:

    @ Marco@:
    quale versione delle tante bibbie che esistono intendi? ;)

  35. bebop Says:

    non mi pareva vero di essere uscita dall´oscurantismo biblico e cercando una condivisione di comuni esperienze mi imbatto nelle solite elucubrazioni mentali del “chisisalvaechiinveceno” da serata “edificantetg”. mi sembrate un nugolo di becere acide che ostentano superioritá intellettuale e vi concedete a inutili e non richiesti giudizi.
    @stefano
    scopa di piú e pensa di meno

    @lucia
    grande!

  36. Emidio Picariello Says:

    bebop scrive:

    @stefano
    scopa di piú e pensa di meno

    Ahem. La regola qui è che i miei ospiti non vanno offesi, ok? Se hai qualcosa da dire argomenta, ma non insultare gli altri utenti. Me sì, ho le spalle larghe e sono il padrone di casa, per cui ho la libertà di buttarti fuori, se esageri, gli altri non hanno questa libertà e non si insultano.

    Ultimo avviso, poi, ban.

  37. Stefano Says:

    # bepob

    Ehi. Intanto buongiorno a tutti. E’ un pò che non ci si sente. Ma ormai con Confindustria-Bankitalia-Nato-Vatikano direttamente al potere (direttamente dai Cda a Palazzo Chigi) c’è ben poco tempo da cazzeggiare su internet. Invece bisogna organizzare la lotta di classe nelle fabbriche, luoghi di lavoro e nelle piazze. Chissà se ritorneranno i miei bei tempi dei ’70…

    Non ti preoccupare “bebop”. Il sottoscritto – essendo libero da vincoli religiosi dall’età di 13 anni – non ha mai avuto problemi di ostacoli alla soddisfazione genitale.
    E se vuoi rivolgermi la parola (anche offensiva) firma con nome e cognome. Non avrai mica paura della sbirraglia o dei padroni che poi ti tolgono il lavoro no? guarda me: con due processi sul groppone metto nome cagnomo (come direbbe Totò), incluso in siti ben più pericolosi poliiticamente di questo simpatico blog.

    Per quanto riguarda la tua esortazione “pensa di meno”, è la stessa che dicono i padroni e i banchieri.
    Se a te/voi dà fastidio, a me non può che far piacere.

    Un saluto particolare al Nostro Blogger di specie.
    Come detto sopra, ormai il poco tempo a disposizione bisogna razionarlo.

    Hasta siempre

    Stefano Seguri

Leave a Comment

AWSOM Powered