Sopravvivere al primo anno di matrimonio

Siamo sopravvissuti al primo anno di matrimonio, anche senza questi preziosi consigli. Si va alle terme a festeggiare. Fatevi due risate con questo meraviglioso biglietto preparato da Costanza Maremmi.

 

Posted by Emidio Picariello on May 22nd, 2011 | Filed in credenze, matrimonio, varie ed eventuali | 6 Comments »


6 Responses to “Sopravvivere al primo anno di matrimonio”

  1. Maria P Says:

    Dove c´è AMORE .. non c`é bisogno di regole rigide 🙂 .. tanti auguri 🙂

    Grazia disse, per quanto riguardava il suo anniversario: “L´amore sopporta ogni cosa!”. Secondo me, dove c´è amore, non c´é bisogno di sopportare niente 🙂 Chi sopporta solo, è infelice!

  2. Thumper Says:

    Auguri!

  3. Erika Says:

    Auguri!!! Certo che siete sopravvissuti. E azzardo anche un paio di perchè:
    1 non vi siete sposati appena 18enni in preda ad una crisi ormonale
    2 non vi siete sposati dopo circa un anno di fidanzamento durante il quale era assolutamente vietato stare soli anche solo 5 minuti, e quindi non vi siete ritrovati sposati ad un perfetto estraneo.

    🙂

    Bello il biglietto ehheh, auguri ancora per oggi e per gli altri meravigliosi anniversari che verranno

  4. Maurizio Says:

    Auguri cari. E altri mille di questi giorni! (vi bastano?)

  5. Alessandro Says:

    Auguri cari (e se non vi bastano mille di questi giorni vi auguro “un Millennio” :P)

  6. admin Says:

    Grazie ragazzi!

    @ Maurizio:
    Ma gli auguri per il towel day te li ho fatti? 😀

Leave a Comment

AWSOM Powered