Sorella Picariello

Per di dire, no, la riforma del diritto di famiglia ha cambiato questa norma:

Il marito è capo della famiglia, la condizione civile di lui, ne assume il cognome ed è obbligata ad accompagnarlo dovunque egli crede opportuno di fissare la sua residenza.

con questa:

La moglie aggiunge al proprio cognome quello del marito e lo conserva durante lo stato vedovile, fino a che passi nuove nozze.

Per quanto riguarda i testimoni di Geova, la mia futura sposa sarebbe diventata “Sorella Picariello” senza se e senza ma. Il diavolo sta nei dettagli (anche nei dettagli).

Posted by Emidio Picariello on May 6th, 2010 | Filed in credenze, varie ed eventuali | Comment now »

Leave a Comment

AWSOM Powered