Non sentitevi in colpa

Woody Allen dice che la religione ebraica si basa sul senso di colpa, io penso che sia stato trasferito anche alle religioni cristiane. Si salvano forse quelle protestanti, i testimoni di Geova, invece, di sicuro no. Il senso di colpa funziona molto bene, perché non ti costringe quasi mai a cambiare. E’ sufficiente di per sé, una specie di punizione accettabile.

Il senso di colpa è alimentato dalle religioni in generale e dai testimoni di Geova con particolare pervicacia.

Quando parlavamo della masturbazione – per chi si è perso la puntata facciamo un rapido riassunto: no, no, no, non si fa! – abbiamo citato un articolo, non soffermandoci però su questa parte quanto sarebbe stato necessario:

Come abbiamo già visto, chi ha il vizio della masturbazione spesso è tormentato dai sensi di colpa. Senza dubbio, essere ‘triste secondo Dio’ può darti l’incentivo per toglierti il vizio. (2 Corinti 7:11) Esagerati sensi di colpa, però, possono essere controproducenti. Possono farti sentire così scoraggiato da volerti arrendere. — Proverbi 24:10.

In questa frase c’è il senso del controllo attraverso il senso di colpa che si attua all’interno dei testimoni di Geova, che funziona molto bene. Se fai qualcosa di male ti senti in colpa e questo ti spinge a confessare il peccato e quindi entrare in quel ginepraio di sanzioni di cui poi parleremo.

Con me il senso di colpa funzionava benissimo. Perché mio padre faceva questi studi familiari così cupi in cui insisteva molto sulle cose che non si potevano fare. Allora una volta, avrò avuto 12 anni forse, avevamo fatto tutto uno studio sul fatto che non si poteva fumare e io mi sentivo tremendamente in colpa per questa storia del fumo. Poi ebbi l’illuminazione: io non fumavo.

Posted by Emidio Picariello on March 9th, 2010 | Filed in credenze | 2 Comments »


2 Responses to “Non sentitevi in colpa”

  1. Lidia Says:

    è vero….ti senti in colpa anche per le cose che sai di non aver mai fatto.

  2. G Says:

    nel caso dovessi decidere di iniziare a fumare, sai già cosa ti attende.
    direi senso di colpa e ANSIA!
    io chiamo tutto questo FARE TERRORISMO!

Leave a Comment

AWSOM Powered